Vantaggi dell’Estrattore per perdere peso

Quando si tratta di perdere peso utilizzare un estrattore di succo è uno dei metodi migliori e più gustosi per aiutarci a raggiungere il nostro obiettivo sempre seguendo una dieta equilibrata e facendo attività fisica. Grazie al supporto degli esperti di estrattoridisucco.it vediamo insieme quali sono i vantaggi dell’estrattore per perdere peso!

Quasi tutti i nutrizionisti consigliano di mangiare frutta e sopratutto verdura nella misura di 4-5 porzioni al giorno ma non sempre è facile preparare tutto in tempo, il lavoro, la famiglia e la gestione della casa spesso non permettono di avere tempo per cucinare, ma grazie all’utilizzo di un estrattore riuscirete a raggiungere l’obiettivo.

I succhi fatti con l’estrattore possono aiutare perché sono veloci da preparare e forniscono un valido sostegno per garantire il giusto apporto nutrizionale e per controllare l’appetito quando si è a dieta. Il vantaggio principale dei succhi fatti con l’estrattore è che lavorano gli ingredienti senza denaturare le vitamine e i minerali di cui frutta e verdure sono ricchi.

E’ arrivato il momento di tirate fuori dalla dispensa il vostro Estrattore e preparare succhi gustosi e salutari!

Come preparare un ottimo estratto di frutta e verdura?

Chi è alle prime armi con l’utilizzo dell’estrattore spesso si perde in un bicchier d’acqua e non sa da dove cominciare, in realtà è più semplice di quello che si possa pensare. Basterà solo il vostro estrattore e tanta frutta e verdura fresca (l’importante è che siano di stagione) per catturare tutto il gusto e l’energia necessari per sentirsi più in forma e fare velocemente un pieno di energia e buonumore.

Fondamentale per ottenere un succo ottimale è riuscire a combinare i sapori e le quantità in modo da avere un apporto nutritivo e un gusto equilibrato.

Sapete quali sono le combinazioni migliori di frutta e verdura in quanto a proprietà dimagranti e depurative?

Cercate di preferire la verdura alla frutta o comunque create i vostri estratti con un rapporto 3:1 con maggiore quantità di verdure. Le persone che perdono più peso tendono ad utilizzare circa il 70-80% di verdure nei loro estratti. Ovviamente questo non vuol dire che la frutta faccia male o che non può essere usata, ma contiene fruttosio naturale che è una forma di zucchero e assunto in quantità eccessive potrebbe limitare la perdita di peso e favorire la fermentazione intestinale. Quindi cercate di preferire le verdure per la perdita di peso rispetto alla frutta.

Le crucifere sono le migliori tipologie di verdure da utilizzare nei tuoi estratti dimagranti, come ad esempio i broccoli, la rucola, cavolo cappuccio e cavolo riccio.
Se il sapore delle verdure e troppo forte puoi “correggerlo” aggiungendo del limone o delle carote che tra le verdure sono quelle più dolci.

Cerca di consumare almeno 3 estratti al giorno, come colazione e come spuntini a metà mattina e a metà pomeriggio.

Gli estratti che contengono una maggiore quantità di frutta e quindi di fruttosio sono consigliati al mattino o prima di fare attività fisica, in questo modo lo zucchero verrà subito bruciato e trasformato in energia!

Vantaggi dell’uso dell’estrattore per perdere peso

I succhi fatti con l’estrattore aiutano a:

  • Assumere vitamine e minerali
  • Idratare l’organismo
  • Mantenere in equilibro la flora intestinale
  • Ridurre il senso di fame
  • Perdere peso più velocemente
  • Tenere sotto controllo il colesterolo
  • Eliminare le tossine in eccesso (fegato e reni)
  • Migliorare il trofismo della pelle

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui social e raccontaci la tua esperienza!

Naturopata e appassionato di fitness olistico vive e lavora a Milano.

Armando Giglio

Naturopata e appassionato di fitness olistico vive e lavora a Milano.

Registrandoti e Commentando acconsenti alla nostra Privacy Policy e accetti i nostri Termini e Condizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *