Metodo 3emme – Dieta tre emme

Il metodo 3EMME o Dieta tre emme è un metodo di alimentazione ideato dal Dott. Mauro Mario Mariani che si basa sulla Dieta mediterranea e ha l’obiettivo di sbloccare l’organismo a livello metabolico privilegiando abitudini alimentari sane e salutari. Il metodo 3emme prende il nome dallo stesso dottor Mauro Mario Mariani e anche dal concetto di Mantenimento della Massa Magra, infatti l’obiettivo finale è anche quello di bruciare la massa grassa mantenendo però viva e funzionale la massa magra e la massa muscolare.

Riepilogo degli obietti del metodo 3emme:

  1. disintossicare l’intero organismo
  2. mantenere la massa magra
  3. riordinare lo stile di vita alimentare
  4. ripristinare i meccanismi energetici dell’organismo

Chi è il Dottor Mauro Mario Mariani?

Prima di approfondire nel dettaglio il metodo 3emme e capire quali sono le fasi del percorso e gli alimenti consigliati, vediamo chi è il dottor Mariani.

mauro mario marianiSpecialista Angiologo, laureato in Medicina, è anche diplomato in omeopatica, omotossicologia e discipline integrate. Il Dottor Mariani è da anni è docente Universitario in qualità di Professore a Contratto. Attualmente svolge il proprio incarico presso l’UNICUSANO, Università degli Studi Niccolò Cusano – di Roma. Uno dei massimi esperti in Italia di terapia chelante e stress ossidativo.

La sua notorietà è dovuta anche alla partecipazione a trasmissioni televisive come nutrizionista.
Trasmissioni a cui ha partecipato:
– Linea Verde – Rai
– Cose dell’Altro Geo – Rai
– E se domani – Rai
– Buongiorno Benessere – Rai
– Linea Bianca – Rai
– Porta a Porta – Rai

Come funziona il metodo 3emme?

Il metodo del dottor Mariani è articolato in 4 fasi della durata complessiva di 10 settimane ed è consigliato per tutte le persone che vogliono dimagrire, drenare i liquidi in eccesso, combattere la cellulite e riequilibrare l’intestino.

La base del metodo 3emme è la dieta mediterranea, quindi una dieta equilibrata ricca di alimenti dall’alto potere antiossidante come frutta, verdura e cereali. A questo vanno associate le proteine derivanti da carni bianche, pesce e legumi.

Il metodo 3emme prevede l’utilizzo di pasti sostitutivi a metà mattina e a metà pomeriggio in modo da non arrivare troppo affamati al pasto e per mantenere attivo il metabolismo. Gli spuntini devono seguire le indicazione del metodo 3emme, in alternativa occasionalmente si può utilizzare della frutta. Il Dottor Mariani consiglia anche l’assunzione di integratori alimentari per sostenere l’organismo, migliorare il processo detossinante, depurativo e dimagrante.

Quanto si perde con il metodo 3emme?

Stando ai dati pubblicati sul sito del dottore, le persone che hanno seguito questo metodo fino ad oggi indicano che nelle prime 6 settimane hanno perso tra il 6% e il 12% del peso totale. Ad esempio una persona che parta da un peso di 70 kg, nelle prime 6 settimane può arrivare a perdere anche 8,5 kg.

piramide alimentare 3emme

Le fasi del metodo 3emme

PRIMA FASE 3EMME- RESET

La prima fase dura una settimana e consiste in un reset dell’organismo in cui saranno privilegiati gli alimenti liquidi e vegetali (frutta di stagione e verdura di stagione). In questa settimana l’organismo deve eliminare le tossine in eccesso, eliminando i cibi tossici come fritti, prodotti caseari, alcolici e cibi zuccherati.

SECONDA FASE 3EMME- RESTART

La seconda fase, detta anche fase di restart, prevede un reinserimento dei cibi secondo il modello della piramide alimentare. Questa fase dura quattordici giorni, due settimane ed è possibile mangiare proteine(carne bianche, pesce magro), verdure, frutta, legumi, cereali.

TERZA FASE 3EMME- REMIX

La terza fase dura tre settimane e prevede il reintegro di carboidrati con glutine, frumento farro e orzo che vanno alternati con quelli senza glutine. Oltre ai cibi che già si possono mangiare nella fase due, potete introdurre occasionalmente uova e prosciutto. Questa fase è chiamata remix, si prosegue con lo “svezzamento” e si introducono i carboidrati.

QUARTA FASE 3EMME- REGULAR

La quarta ed ultima fase è chiamata “Regular” sarà stilata in base alle necessità del singolo individuo, il quale sarà indirizzato a proseguire tutte le indicazioni ricevute per le prime tre fasi, in modo tale da assicurare un apporto costante di tutte le sostanze indispensabili attraverso alimenti tradizionali ed integratori.

Registrandoti e Commentando acconsenti alla nostra Privacy Policy e accetti i nostri Termini e Condizioni.

4 pensieri riguardo “Metodo 3emme – Dieta tre emme

  • 26 giugno 2018 in 15:59
    Permalink

    Una dieta che nella prima settimana mi sembra molto sbilanciata, ricchissima in frutta, tende a non essere molto in linea con i principi delle diete più moderne, e mi sembra che certo non mangiando pagare una dieta in integratori circa € 600, mi sembra eccessivo. Inoltre mangiando solo frutta e verdura cosa c’entrano gli integratori di antiossidanti, molto costosi tra l’altro?

    Risposta
  • 16 ottobre 2018 in 01:45
    Permalink

    Soffrendo di iponatremia,posso aggiungere un po di parmigiano e poco sale ? Ho gia comprato I prodotti per la prima fase ma ho paura che scenda il sodio
    Grazie

    Risposta
    • 18 ottobre 2018 in 12:31
      Permalink

      Buongiorno Sig.ra Galli,
      in presenza di malattie o patologie la consigliamo di chiedere al suo medico oppure ad uno specialista. Segua comunque le indicazioni riportare dal metodo 3emme.

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *