Brioche vuota del Bar fa ingrassare? Calorie e Ricetta

La Brioche vuota del bar, o il classico cornetto, fanno davvero ingrassare? Analizziamo i dati delle calorie e facciamo chiarezza!

Se anche tu sei un amante della colazione al bar non preoccuparti, perché non sei l’unico. Secondo i dati della FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) gli italiani che fanno colazione al bar sono in media 5,4 milioni. Al bar o in pasticceria consumano il primo pasto della giornata, solitamente cappuccino e cornetto (o brioche, a seconda della regione in cui ci si trova). La colazione al bar rimane quindi un rito “sacro” per gli italiani!

La maggior parte degli intervistati sostiene di fare colazione al bar per mancanza di tempo o per semplice comodità. Purtroppo, però fare colazione al bar potrebbe danneggiare la nostra salute.
La Brioche con o senza burro ne è un esempio. Vediamone insieme i dettagli nutrizionali, le calorie e qualche ricetta.

Colazione al bar con brioche è salutare, ne siamo sicuri?

Le brioche sono un alimento dolce, lievitato e cotto al forno. Il termine brioche viene solitamente utilizzano nelle regioni dell’Italia del centro nord per indicare il cornetto. Gli ingredienti di base sono la farina, lo zucchero, le uova, il burro, il lievito e lo strutto animale.
Per la farcitura ogni bar o pasticceria ha le sue ricette e le sue preferenze, ma solitamente quelle più gettonate sono la marmellata, la crema pasticcera e la crema di cioccolato, alcuni utilizzano anche la nutella e la crema al pistacchio.

Quanti di voi scelgono la brioche vuota al bar convinti che sia più salutare e meno calorica? Probabilmente moltissimi, per voi però c’è una brutta notizia, la differenza con le brioche farcite è davvero minima!

La differenza di calorie tra la brioche vuota e quella farcita è minima e gli ingredienti non sono di certo poveri di grassi.

Brioche vuota 180 calorie vs. Brioche alla marmellata 190 calorie

Inoltre le brioche vendute nella maggior parte dei bar sono prodotti confezionati realizzati con preparati già pronti ed istantanei. Purtroppo, all’interno di questi preparati è facile trovare sostanze chimiche, tutt’altro che salutari.

Brioche: i Valori Nutrizionali

Gli ingredienti di base sono la farina, lo zucchero, le uova, il burro, il lievito e lo strutto animale. Per la farcitura, le creme più usate sono la marmellata, la crema pasticcera e la crema di cioccolato. Purtroppo nelle produzioni industriali il burro viene sostituito da grassi vegetali di seconda scelta, molto impiegati anche per l’eventuale farcitura.

La brioche o cornetto si differenzia dal croissant francese per la presenza di uova, mentre nel croissant francese c’è una prevalenza dell’aroma al burro. Ovviamente le proposte della grande maggioranza dei bar sono deludenti, spesso si trovano prodotti congelati o surgelati che poco hanno a che fare con le ricette originali e si fa fatica a distinguere, croissant dal cornetto italiano e soprattutto vi è un’eccessiva presenza di conservanti, grassi idrogenai e dolcificanti.

Brioche Calorie

  • Una brioche vuota ha 180 calorie
  • Una brioche alla marmellata ha 190 calorie
  • Una brioche con la crema ha 205 calorie
  • Una brioche al cioccolato ha 235 calorie
  • Una brioche alla nutella 250 calorie

Una brioche al cioccolato ha un apporto energetico di circa 235 kcal, divise in 21,5% grassi, 9,3% carboidrati e 6,8% proteine.

Brioche Valori Nutrizionali

Questo alimento contiene circa:

– 14,0 g Grassi
– 25,0 g Carboidrati
– 5,0 g Proteine

Nonostante i grammi dei grassi siano notevolmente inferiori rispetto ai carboidrati, sappiamo che questi hanno un apporto calorico maggiore.

1 grammo di grassi corrispondo a circa 9 kcal, mentre 1 grammo di carboidrati fornisce in media al nostro corpo 4 kcal.

Il cornetto: la ricetta casalinga

Tutt’altro discorso è la preparazione e il consumo di cornetti fatti in casa. In questo caso siete voi a scegliere la qualità degli ingredienti.

In particolare, potrete scegliere la qualità del latte e delle uova un dettaglio molto rilevante all’interno di una dieta.

Potrete utilizzare diversi tipi di farine, tra cui quella di kamutintegrale.

Ecco una ricetta semplice e veloce per preparare i vostri cornetti direttamente a casa.

Ingredienti:

  • Farina “00” 500 g
  • Uova 1
  • Latte 250 ml
  • Burro (morbido) 50 g
  • Zucchero 50 g
  • Lievito di birra fresco (o mezza bustina secco) 12 g
  • Sale 10 g
  • Tuorlo e Latte (per spennellare) quanto basta
  • Zucchero a Velo a piacere

Impasto:
Versate la farina in una ciotola capiente dai bordi alti e formate la classica fontana, aggiungete zucchero e buccia di limone grattugiata infine al centro mettete il lievito precedentemente sciolto in poco latte a temperatura ambiente. Utilizzate una frusta o una forchetta e cominciate ad amalgamare il composto.

A questo punto, dopo aver impastato il tutto, aggiungete l’uovo, sbattete leggermente e continuate aggiungendo gli altri ingredienti: il latte, il burro ammorbidito e per ultimo il sale.

Dopo aver amalgamato il tutto per qualche minuti aiutatevi con una planetaria o un robot da cucina e impastate fino a formare una palla che dovrete sistemare in una ciotola a parte.

Lievitazione:
Far lievitare per circa un’ora.

Stendere la pasta:
Quando l’impasto sarà lievitato, stendetelo con un mattarello fino ad uno spessore di circa un centimetro. Dovrete ottenere una forma rettangolare larga almeno 25 cm.

Ritagliate tanti triangoli e arrotolateli, formando i cornetti. Copriteli con la pellicola e infine fate lievitare nuovamente per circa un’ora.

Cottura:
Accendete il forno a 180 °C. Poco prima di infornare spennellate con una miscela di tuorlo e latte.

Cuocete i cornetti semplici per circa 25/30 minuti quindi sfornate e lasciate intiepidire. Se vi piace spolverate con zucchero a velo e servite.

Registrandoti e Commentando acconsenti alla nostra Privacy Policy e accetti i nostri Termini e Condizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *