La dieta vegana, una scelta alimentare di qualità

Chi dice vegan dice salute, rispetto per l’ambiente e la qualità del cibo. Nella dieta vegana non può mancare il consumo di verdure e quello di frutta, anche secca o essiccata 

A muovere chi decide di abbracciare un regime alimentare come la dieta vegana non sono solo le scelte salutistiche, ma anche il pieno ed assoluto rispetto per l’ambiente, gli animali e la natura in genere.

Una scelta così rigorosa è fonte di benessere perché privilegia il consumo di alimenti che hanno un ridotto contenuto di colesterolo, e sono ricchi in maniera naturale di antiossidanti.

Chi opta per la dieta vegana, ancor prima di valutare le scelte alimentari sposa uno stile di vita che cancella ogni tipologia di allevamento animale a scopo nutrizionale.

Il vegano sostiene il diritto alla vita degli animali, sceglie di rispettarli, ed evita accuratamente di consumare anche tutto ciò che di alimentare viene prodotto dagli animali e quindi uova, latte, formaggi.

Messa al bando la macellazione il vegano sposta l’attenzione sugli allevamenti, anche quelli a basso impatto ambientale e biologici, sostenendo che debbano essere eliminati perché fonte di elevati sprechi di risorse quali energia, suolo ed acqua, ma anche conseguenza diretta di inquinamento.

La dieta vegana: massima attenzione a qualità e varietà d’alimenti

La dieta vegana poggia su principi rigorosi anche in tema di qualità del cibo.

Chi sceglie questa filosofia di vita e di alimentazione è attento al cibo consumato, ne apprezza la qualità e desidera fruire di una dieta estremamente varia.

Il vegano predilige inoltre consumare cibi poco raffinati, bio, non pastorizzati, assolutamente privi di glutammato, mettendo rigorosamente al bando i conservanti. 

Il vegano è quel che si può definire un autentico salutista e si prende cura del corpo a partire dalle scelte alimentari. Nella dieta vegana non può mancare il consumo costante di verdura, cereali e frutta nelle varianti fresca, secca e disidratata.

Privilegiando i prodotti di qualità si rivela perfetta la ricca selezione di frutta secca che possiamo apprezzare attraverso Madiventura.it, il sito online di Ventura, l’azienda che porta con sé più di 80 anni di esperienza nel mondo della frutta secca.

Nella dieta vegana la salute prima di tutto

Nella dieta vegana la salute viene prima di tutto per questo si evita accuratamente il consumo di caffè e tè, rigorosamente sostituiti dall’orzo, così come sono messi al bando gli alcolici ed i dolcificanti che lasciano spazio all’utilizzo dello zucchero di canna integrale e a tutta una serie di dolcificanti di origine naturale, fra cui troviamo in testa lo sciroppo d’acero.

Eliminati gli zuccheri di sintesi il secondo passo coinvolge il sale, soprattutto quello raffinato, cancellato dall’uso quotidiano a favore di quello integrale.

I vegani scelgono di dare sapore ai cibi grazie all’uso della salsa di soia, oppure attraverso prodotti ottenuti dalla fermentazione di specifici frutti o semi tostati.

La frutta secca amata dai vegani per la ricchezza nutrizionale del tutto naturale

I vegani ben sanno che la frutta secca è un elemento prezioso e del tutto naturale.

Garantisce, con estrema attenzione alla qualità, sali minerali, fibre e vitamine, e regala al contempo un gusto piacevole estremamente amato da grandi e piccini.

E’ una scorta di energia e può essere consumata a tutte le ore del giorno, valutando le consistenze e le quantità, che devono essere misurate a causa dell’importante apporto calorico e nutrizionale del prodotto.

Blog con consigli e informazioni per dimagrire e restare in forma: esercizi, diete e ricette utili!

Diete per Dimagrire

Blog con consigli e informazioni per dimagrire e restare in forma: esercizi, diete e ricette utili!

Registrandoti e Commentando acconsenti alla nostra Privacy Policy e accetti i nostri Termini e Condizioni.

Lascia un commento