La dieta del nuotatore – Michael Phelps

Raggiungere e superare il record di Spitz di 7 medaglie d’oro in una sola olimpiade, sembrava essere un traguardo irragiungibile nel nuoto odierno. Nell’edizione degli ultimi giochi olimpici di Beijing, invece, un 23enne di Baltimora è riuscito nell’impresa: ovviamente stiamo parlando del nuotatore Michael Phelps!

Per poter sostenere il ritmo massacrante degli allenamenti, il campione di nuoto Michael Phelps ha dovuto seguire una dieta da 12.000 calorie al giorno!

Se vuoi conoscere gli stili e gli esercizi migliori per dimagrire con il nuoto, puoi consultare l’articolo di approfondimento: dimagrire con il nuoto

Ecco come ha distribuito le calorie nei tre pasti giornalieri:

Colazione: tre uova fritte con sandwiches con un’aggiunta di formaggio, lattuga, pomodori, cipolle fritte e maionese. Due tazze di caffè. Un’omelette di 5 uova. Una scodella di fiocchi d’avena. Tre fette di pane tostato con zucchero a velo. Infine tre frittelle di cioccolato.

Pranzo: mezzo chilo di pasta condita. Due grossi sandwiches con prosciutto, formaggio e maionese. Bevande energetiche dell’apporto di 1.000 calorie.

Cena: mezzo chilo di pasta. Una pizza e altre bevande energetiche.

Registrandoti e Commentando acconsenti alla nostra Privacy Policy e accetti i nostri Termini e Condizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *