Dieta Parker: menu settimanale e consigli

La Dieta di Louise Parker sta riscuotendo sempre più successo tra le star e le celebrità: ecco come funziona, quali sono i consigli ed il menù settimanale.

La Dieta Parker è un regime alimentare seguito anche dalla stessa Kate Middleton, e promette una notevole perdita di peso di almeno due taglie.

La dieta è stata creata da Louise Parker, una celebre esperta britannica di nutrizione e fitness, autrice del manuale Lean For Life, che può essere acquistato sia nelle migliori librerie fisiche che online.

Kate Middleton

Come funziona la dieta Parker? Quali sono i benefici e qual è il menù settimanale e tutti i consigli utili da seguire per perdere i chili di troppo in salute? Scopriamolo in questa guida.

Dieta Parker: come funziona?

La Dieta di Louise Parker è un regime alimentare Low carb che promuove uno stile di vita sano sommato ad un regime alimentare equilibrato e all’esercizio fisico e sportivo costante.

Conosciuto anche come anti-dieta, il regime alimentare consigliato dalla Parker non richiede di contare le calorie.

Viene indicata una lista di cibi che contribuiscono ad accelerare il metabolismo basale, e portano ad una notevole perdita di peso.

In particolare, il menù settimanale prevede la preferenza di alimenti a basso indice glicemico, oltre alla necessità di seguire un piano di fitness ad hoc: 10 mila passi e un quarto d’ora di aerobica.

Dieta Parker: Consigli dietetici

Consumare tre pasti e due spuntini al giorno, ognuno con gruppi alimentari equilibrati. Per i pasti principali, è necessario includere: una porzione di proteine ​​(ad esempio, due uova, una bistecca di salmone o filetto di pesce, 100 g di carne, petto di pollo o coscia di tacchino, 125 g di tofu, 100-150 g di yogurt greco magro e una piccola porzione di noci); una quantità esigua di carboidrati a basso indice glicemico (tutti gli ortaggi freschi di stagione ad eccezione di amidacei, frutta, alimenti a base di cereali ricchi di fibre come pappardelle, crusca d’avena e pane integrale), oltre ad alcuni grassi “buoni” (noci o semi oleosi, pesce, uova, avocado e oli vegetali per condire le pietanze).

La colazione, ad esempio, potrebbe essere a base di yoghurt greco a basso contenuto di grassi addizionato con frutti di bosco e qualche noce o pistacchio.

In alternativa, è possibile consumare una fetta di pane tostato integrale con un paio di uova in camicia, o qualche fetta di salmone affumicato e pomodori.

Prima della colazione, è buon consiglio bere una limonata: 150 ml di acqua fredda + 150 ml di acqua bollente + succo di limone. Limitare il tè e il caffè a tre al giorno.

Eliminare alcol, zucchero, carboidrati raffinati (pane bianco, riso, cereali, pasta) e alimenti trasformati.

Menù settimanale Dieta Louise Parker

Ecco un piano alimentare settimanale per chi ha intenzione di perdere almeno due taglie con la Dieta Parker.

Lunedì

  • Colazione: uova con pomodoro
  • Spuntino: spremuta d’arancia
  • Pranzo: bistecca + insalata con pomodori
  • Merenda: yoghurt + frutti rossi
  • Cena: orata al forno + tortino di zucchine

Martedì

  • Colazione: bresaola + una fetta di pane integrale
  • Spuntino: frullato di frutta fresca
  • Pranzo: prosciutto crudo + misticanza
  • Merenda: spremuta di pompelmo
  • Cena: petto di pollo + verdure grigliate

Mercoledì

  • Colazione: latte di riso con fiocchi di avena
  • Spuntino: pezzo di pane integrale con due fette di salmone e rucola
  • Pranzo: zuppa di ceci e tofu
  • Merenda: yoghurt greco + una manciata di pistacchi
  • Cena: filetto di tonno alla griglia + tortino di peperoni, melenzane e zucchine

Giovedì

  • Colazione: uova e pomodorini
  • Spuntino: thè verde + fetta di pane con marmellata senza zucchero
  • Pranzo: cosciotto di tacchino + tortino di zucchine e carote
  • Merenda: spremuta di arancia
  • Cena: fettine scelte di carne di manzo + insalata con pomodori

Venerdì

  • Colazione: latte di mandorla + 40 grammi di noci
  • Spuntino: fetta di pane integrale con fettine di pesce spada affettate con rucola e pomodorini
  • Pranzo: uova con pomodori freschi + piatto di verdure grigliate
  • Merenda: spremuta di pompelmo
  • Cena: branzino al cartoccio + sformato di verdure

Sabato

  • Colazione: spremuta d’arancia con fetta di pane con una fetta di prosciutto crudo
  • Spuntino: yoghurt magro + 40 grammi di nocciole
  • Pranzo: stinco di maiale + misticanza
  • Merenda: spremuta di pompelmo
  • Cena: bistecca alla fiorentina + piatto di verdure alla griglia

Domenica

Colazione: uova con pomodoro

  • Spuntino: caffè con latte di riso + 50 grammi di pistacchi
  • Pranzo: arrosto al forno con sformatino di verdure
  • Merenda: yoghurt greco + frutti rossi

Cena: pasta di kamut + pomodoro fresco.

Dietista e foodblogger della prima ora che riesce a dispensare consigli utili per ricette gustose, salutari ed ipocaloriche.

Alessia Rubini

Dietista e foodblogger della prima ora che riesce a dispensare consigli utili per ricette gustose, salutari ed ipocaloriche.

Registrandoti e Commentando acconsenti alla nostra Privacy Policy e accetti i nostri Termini e Condizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *