Semi di Zucca: Un Insospettabile Superfood

Semi di Zucca: Un Insospettabile Superfood

Se avete 40 o 50 anni avrete certamente sgranocchiato i semi di zucca tostati dal sapore salaticcio magari davanti ad un film o come stuzzichino pomeridiano, senza sapere che questi saporitissimi semi in realtà sono un concentrato impressionante e variegato di principi attivi che lo rendono uno dei Superfood più completi in assoluto.

Pensate che in 100g di prodotto vi troviamo circa 10g di carboidrati, 30g di proteine, 16g di grassi monoinsaturi, 20g di grassi polinsaturi, 9g di grassi saturi tutti a 0g di Colesterolo, Moltissime Vitamine tra i quali varie del gruppo B, la C, la E, la K e la J, diversi Sali Minerali, pochissimi zuccheri e ben 18 amminoacidi. E’chiaro che con una composizione organolettica così articolata e ricca l’appellativo di Superfood ci sta benissimo, non credete?.

Di seguito alcune importanti precisazioni sui semi di zucca:

1 – Sono considerati Superfood quegli alimenti che posseggono valori nutrizionali significativi, unici e oltre la media (nella nostra alimentazione mediterranea sono più facili da trovare di quanto non si creda!).

2 – I valori nutrizionali fanno riferimento sempre al prodotto fresco senza considerare che processi di lavorazione industriale degli alimenti come cottura ad alte temperature o pastorizzazione per la lunga conservazione degli stessi incidono in modo determinante su molti principi attivi abbattendoli o decrementandone decisamente il valore effettivo.

3 – Ogni principio attivo ha determinate proprietà benefiche per l’organismo ed è a questo che si fa riferimento quando si dice che un determinato alimento fa bene all’organismo.

Questi punti sono importanti per definire un concetto fondamentale ed è che se scegliamo un alimento perchè ha determinati principi attivi che pensiamo ci facciano bene è fondamentale acquistarlo fresco o da un’azienda che lo proponga Raw, ossia non trattato termicamente sopra i 42° (una confezione di semi di zucca crudi bio è il miglior regalo che puoi fare al tuo organismo)

Analizziamo adesso quali sono i micronutrienti presenti nei semi di zucca e le loro proprietà benefiche concentrandoci su quelli un po’ più particolari e meno conosciuti.

Semi di zucca

Tra i Sali Minerali dei Semi di Zucca quelli dai valori più importanti sono Calcio, Fosforo, Potassio, Magnesio e Ferro che ricordiamo che per essere correttamente metabolizzato dall’organismo va assunto insieme alla Vitamina C che troviamo ben rappresentata già in questo alimento.

La Niacina (Vitamina B3) contribuisce a corretto funzionamento del sistema nervoso centrale, alla riduzione del senso di stanchezza, al mantenimento dell’epidermide e alle normali funzioni psicologiche.

L’Acido Pantoteico (Vitamina B5) riduce anch’esso il senso di stanchezza e contribuisce al normale funzionamento del processo di sintesi degli ormoni steroidei.

La Tiamina (Vitamina B1) contribuisce al corretto funzionamento del metabolismo energetico, del sistema cardiovascolare e del sistema nervoso centrale.

Tra gli Amminoacidi vi parliamo del Triptofano, un amminoacido essenziale ossia non sintetizzabile dall’organismo con una particolare ed interessante proprietà che è ancora in fase di studio ossia la capacità potenziale di alleviare alcuni stati di ansia soprattutto gli stati di fobia sociale (ecco dove puoi trovare il triptofano).

Insomma che altro dire dei Semi di Zucca, un energetico, multivitaminico, reintegratore di sali minerali a zero colesterolo che ci aiuta a combattere l’ansia è o non è il Superfood che non vi aspettavate?!

Diete per Dimagrire

Blog con consigli e informazioni per dimagrire e restare in forma: esercizi, diete e ricette utili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *