Quinoa per dimagrire

Che cos’è la quinoa

La quinoa è un cereale dalle ottime proprietà nutrizionali, buono al gusto e dal basso contenuto calorico. La quinoa contiene fibre e minerali come fosforo, magnesio, ferro e zinco. A completare il tutto c’è anche l’elevata digeribilità e la versatilità in cucina, può essere utilizzato come concorto, come aggiunta alle insalate di verdure o da sola per una fresca insalata estiva.

La quinoa è originaria del Sud America, cresce rigogliosa su tutto il territorio delle Ande e nella lingua locale viene chiamata Chisiya mama, ovvero madre di tuti i semi.

La quinoa aiuta a dimagrire?

Abbiamo visto che si tratta di un cereale dalle importanti proprietà nutrizionali, ma vediamo quali sono i suoi benefici all’interno di una dieta ipocalorica per dimagrire. Il principale vantaggio risiede nel suo basso contenuto calorico e nell’alto potere saziante, quindi è indicato per le persone che attraverso l’alimentazione vogliono dimagrire mangiando meno.

A livello metabolico l’azione della quinoa si sviluppa a livello del metabolismo basale, infatti le proteine contenuto nella quinoa oltre a tonificare i muscoli servono anche a mantenere costanti i livelli di insulina, stimolando la lipolisi.
L’elevato contenuto di fibre favoriscono il buon funzionamento dell’intestino e la ricchezza di minerali può aiutare durante i periodi di debolezza o stanchezza.

Si tratta quindi di un alimento molto importante da tenere sempre presente all’interno di una dieta per dimagrire.

Se volete perdere peso e restare in forma la quinoa è sicuramente un alimento utile da integrare nella vostra dieta. Come la quinoa esistono anche altri cereali alternativi per dimagrire, come ad esempio il farro e l’orzo.

Non dimentichiamoci che la quinoa è anche priva di glutine, quindi ideale per i celiaci.

Ricette con la quinoa

Polpettine dietetiche alla quinoa
1. Lavate la quinoa (200gr) e lessatela in acqua bollente salata per 10 minuti.
2. Pulite e lavate 2 porri, tritateli grossolanamente e fateli ammorbidire in una casseruola con 6 cucchiai di acqua e sale. Successivamente conditeli con 2 cucchiai di olio.
3. Tritate grossolanamente i pinoli (1 cucchiaio).
4. Mescolate il tutto alla quinoa e successivamente aggiungete 2 uova e il pangrattato (5 cucchiai circa).
5. Alla fine fate delle polpette di quinoa della grandezza di una noce, disponetele su una teglia coperta con carta forno e infornate a 180° C per circa 15 minuti.

 

Diete per Dimagrire

Blog con consigli e informazioni per dimagrire e restare in forma: esercizi, diete e ricette utili!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *