La dieta della Frutta

Quella della frutta è una dieta povera di calorie, perfetta per perdere peso ma anche per disintossicare e depurare l’organismo. Inoltre, è una specie di dieta “crudista”, che ti assicura l’assorbimento ottimale di vitamine e minerali.

Attento, però: non essendo perfettamente equilibrata dal punto di vista nutrizionale (ti fornisce poche proteine), non va seguita per più di 2-3 settimane consecutive. Inizia allora a seguirla per 3 giorni la settimana: ti farà arrivare in perfetta forma al tuo appuntamento con la spiaggia, aiutandoti a buttar giù rapidamente la pancia.

Dieta della frutta. Il primo giorno
A colazione:
Spremuta di arance o succo d’ananas, una banana e un tè o caffè.
Lo spuntino prima di pranzare: una premuta di arance.
A pranzo:
Due fette di ananas, fragole e un thè dolcificato con miele
Spuntino a metà pomeriggio:
Una mela o una pera e un energic drink (gatorade, redbul ecc)
A cena:
Abbondante macedonia, con l’aggiunta di uno yogurt scremato
Dieta della frutta. Il secondo giorno.
A colazione:
Spremuta di arance o succo di pompelmo, una mela e un caffè o tè
Lo spuntino prima di pranzare:
2 Kiwi e una mela
A pranzo:
Frullato fatto con una banana, un kiwi, una mela e due pesche
Spuntino a metà pomeriggio:
Un bicchiere di latte.
A cena:
Ananas fresco a fette e una ciotola di fragole.
Dieta della frutta. Il terzo giorno.
A colazione:
Spremuta di arance o succo d’ananas, una pera e un tè.
Lo puntino prima di pranzare:
Una barretta di cioccolata fondente (max 50 grammi)
A pranzo:
Frullato di mele, pere e yogurt bianco.
2 kiwi e un succo di ananas.
Spuntino a metà pomeriggio:
Un bicchiere di latte scremato
A cena:
macedonia di fragole, ananas,kiwi
con un frullato di melone di stagione.

CONSIGLIO:

Bere molta acqua è necessario per sfruttare appieno gli effetti delle fibre. Quelle solubili in particolare hanno bisogno di liquidi per sciogliersi e solo a quel punto risultano davvero utili. Ricordati che la regola è prevenire la sete, bevendo almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *