Dieta Veronesi: dieta del digiuno

Una corretta alimentazione è alla base di una vita sana e adottare un sano comportamento alimentare a tavola può aiutare a mantenersi in forma e a prevenire molte patologie anche le più gravi.
Il Dott. Veronesi, oncologo di fama mondiale, scomparso di recente all’età di 91 anni, è da sempre il paladino di un’alimentazione sana, per lo più vegana o vegetariana, e ha più volte ribadito come l’alimentazione più idonea da seguire per il nostro benessere fisiologico può fare a meno della carne perché  spiega Veronesi in un intervista ad un quotidiano “non è utile ed è un’acquisizione tardiva nell’evoluzione dei primati e noi, in quanto discendenti dai primati, non ne necessitiamo affatto, né i bambini né le persone anziane”.
Oltre all’assenza di carne nella dieta, Veronesi è anche stato un convinto sostenitore del digiuno e ha anche pubblicato un libro sull’argomento “La dieta del Digiuno”, scritto con Maria Giovanna Luini e Lucilla Titta.

Chi è Umberto Veronesi

Per chi non lo sapesse, Umberto Veronesi è un oncologo italiano che ha ricoperto il ruolo di direttore scientifico dell’Istituto europeo di oncologia; ha compiuto numerosi studi e ricerche sulla prevenzione e la cura del cancro ed è convinto sostenitore dell’alimentazione vegetariana come sistema di prevenzione efficace contro la formazione di neoplasie maligne.
Per altre informazioni sulla vita di Umberto Veronesi potete visitare la pagina wikipedia, oppure il sito della fondazione Veronesi.

Secondo il dottore l’astinenza da cibi solidi per 24 ore può essere svolta praticamente da tutti, senza particolari attenzioni mediche, il dottore considera il digiuno terapico come un esercizio di meditazione.

I consigli alimentari di Umberto Veronesi in un’intervista di Floris sui rischi di una cattiva alimentazione

Dieta del digiuno: privilegiare la depurazione
Una volta alla settimana è possibile saltare pranzo e cena e fare del bene al proprio corpo e alla propria mente. Mentre nei restanti sei giorni, l’oncologo Veronesi consiglia di iniziare la giornata con una colazione leggera concedendosi un solo pasto importante durante le 24 ore, stabilendo liberamente come distribuire le calorie nell’arco della giornata.

Dieta del digiuno: dosi ridotte
In questo caso il consiglio è di mangiare poco e giusto, non è necessario mangiare tanto. Bisogna ascoltare la pancia e cercare di ridurre i pasti e le dose, sicuramente ciò comporta un pò di fatica ma è tutta questione di abitudine assicura l’oncologo. A lungo termine un regime alimentare di questo tipo porta i suoi frutti, infatti riducendo le porzioni, non è necessario eliminare alcun alimento dalla nostra tavola, semplicemente ridurre le porzioni.

Digiuno & Dieta varia
Il consiglio in questo caso è di non limitare gli alimenti all’interno della propria dieta, concentrandosi su uno o pochi alimenti. Seguire un’alimentazione varia, ricca di diversi alimenti aiuta a mantenersi in forma e in salute. Gli alimenti consigliati sono soprattutto frutta, verdura, cereali, grassi vegetali e oli.
Nel dettaglio consiglia di:
– consumare verdure a volontà;
– 75-100 grammi di proteine;
– un frutto di media grandezza;
– un piccolo piatto di pasta o una pallina di gelato.
I carboidrati contenuti in cereali, legumi, frutta e verdura devono, infine, costituire il 55% del nostro apporto nutrizionale.

Privilegiare il movimento
Abbinare un po’ di sano movimento ad una giusta alimentazione, ad esempio con una camminata di mezz’ora al giorno o una passeggiata in bicicletta possiamo bruciare qualche caloria in più, mantenere i muscoli tonico e ossigenare il cervello.

In generale possiamo dire che Veronesi consiglia di non mangiare troppo e aumentare la nostra consapevolezza alimentare, cercando di capire bene cosa stiamo mangiando, cercando di prediligere i giri freschi e sani.

Diete per Dimagrire

Blog con consigli e informazioni per dimagrire e restare in forma: esercizi, diete e ricette utili!

Un pensiero riguardo “Dieta Veronesi: dieta del digiuno

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *