Asparagi: alimento ipocalorico dalle mille proprietà

Gli asparagi sono degli ortaggi molto gustosi, contengono poche calorie e hanno molte proprietà benefiche, ad esempio stimolano la diuresi, depurano l’organismo, hanno un’azione antiossidante e svolgono una funzione antidepressiva.
Continua la lettura e scopri nel dettaglio le caratteristiche di questo alimento ipocalorico dalle mille proprietà.

Proprietà degli asparagi

Proprietà diuretiche e depurative

Consumare regolarmente asparagi aiuta il lavoro dei reni, riducendo il rischio di calcoli renali. Gli asparagi contengono le purine e asparagina(responsabile del forte odore dell’urina che avvertiamo dopo averli mangiati). Gli asparagi sono quindi un alimento ipocalorico capace di un’azione diuretica che aiuta a combattere la cellulite liberando il corpo dai liquidi in eccesso.

Regolazione del glucosio nel sangue

Consumare asparagi aiuta a regolare i livelli di glucosio nel sangue, arrivando anche a prevenire il diabete di tipo 2.

Proprietà antiossidanti e benefici per la pelle

Gli asparagi sono ricchi di sostanze antiossidanti, grazie alla presenza di carotenoidi aiutano a contrastare i segni dell’invecchiamento e a combattere gli effetti dannosi dei radicali liberi. Il glutadione presente negli asparagi aiuta la pelle proteggendola dagli effetti dannosi dei raggi solari e dell’inquinamento.

Abbassano la pressione

La presenza delle saponine, dei polifenoli e del potassio gli asparagi aiutano ad abbassare le pressione alta.

Aiutano la circolazione e prevengono malattie cardiovascolari

Gli asparagi contengono rutina che rinforza le pareti dei capillari aiutandoci a migliorare la circolazione sanguigna ma anche il microcircolo prevenendo la comparsa dei capillari.
La presenza di potassio garantisce il buon funzionamento dei muscoli, compreso il cuore prevenendo anche le malattie cardiovascolari.

Proprietà antitumorali

L’inulina contenuta negli asparagi è importante per la prevenzione del tumore, in particolare al colon. Contengono anche il glutadione che aiuta il nostro organismo a liberarsi da sostanze dannose e potenzialmente cancerogene. Per questo motivi gli asparagi sono da sempre considerati cibi antitumorali che possono aiutare a prevenire anche altre forme di tumore, come: tumore alle ossa, al seno, ai polmoni e alla laringe.

Poche calorie e potere saziante

Abbiamo già visto come le proprietà diuretiche degli asparagi possono aiutare ad eliminare il gonfiore e i liquidi in eccesso. Inoltre contengono poche calorie (20 calorie per 100 grammi di prodotto), sono quindi indicati per chi segue un regime alimentare ipocalorico, grazie anche al forte potere saziante.

Abbiamo visto insieme alcune delle più importanti proprietà di questo ortaggio miracoloso, ora vogliamo darvi qualche consiglio su come consumare gli asparagi e come cucinarlo.

Come cucinare gli asparagi

Le modalità di cottura più frequenti sono la bollitura o la cottura a vapore. E’ bene sapere che con la bollitura gli asparagi non perdono il loro valore nutrizionale in proteine e aminoacidi che sono i più alti tra le verdure, dopo i legumi, purtroppo però perdono una parte delle vitamine del gruppo B.
Con la cottura a vapore, invece si mantiene quasi invariato l’apporto di sali minerali e in particolare del ferro.
Gli asparagi sono un ortaggio primaverile, disponibile soprattutto tra marzo, aprile e maggio, in inverno e in  autunno possiamo consumare asparagi surgelati che mantengono quasi inalterate le stesse proprietà ed  efficacia del prodotto fresco.
Ricordiamo comunque che consumare verdure di stagione e sempre consigliato perché il valore nutrizionale sono superiori.

Diete per Dimagrire

Blog con consigli e informazioni per dimagrire e restare in forma: esercizi, diete e ricette utili!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *